Descrizione immagine

IL PRIMO ROTARACT DI MILANO

A Milano. Per Milano. Dal 1968.
Descrizione immagine

CHI SIAMO

 

Il Rotaract Club Milano è tra i più antichi del mondo: fu infatti creato come "Gruppo Giovani" dal Rotary Club Milano (fondato nel 1923) nel 1959, antecedendo di 9 anni la creazione ufficiale del Programma Rotaract, avvenuta nel Marzo 1968.

Nel 1968 entrò nel neo creato programma internazionale del Rotary International "Rotary Action", e prese la denominazione attuale.

 

Il Club ricevette la Carta Costituente il 25 Settembre 1968, con il sostegno dei cinque Rotary Club milanesi dell'epoca.



Gli anni '60 e '70


Il Club era molto coinvolto nelle attività del Distretto 204 (attuali Distretti 2041 e 2042), in particolare nel diffondere l'idea di Europa durante le prime elezioni del Parlamento Europeo (Giugno 1979).

In questi anni il Club ebbe tre Rappresentanti Distrettuali: Franco Spreafico (1966/1967); Umberto Ranzi (1967/1968); Giorgio Aletti (1978/1979).


Gli anni '80


L'alba di questa decade vide, all'inizio del 1980, la creazione della prima "Operazione Carriera", consistente nel portare Rotaractiani talentuosi, provenienti da vari ambiti lavorativi, nelle scuole superiori per incontrarne gli studenti, così da poterli aiutare nella scelta del loro percorso lavorativo/universitario.

A metà della decade alcuni membri del Club condussero per due anni il programma radio "Rotaract per Noi", trasmesso su Radio Meneghina. Il programma consisteva in una serie di piccoli concorsi ed interviste con professionisti affermati, che condividevano le loro esperienze lavorative.

Alcuni service importanti del periodo includono la collaborazione con l'Istituto Don Gnocchi, Villaggi SOS per gli orfani, il Pio albergo Triulzio e l'Unione Italiana Ciechi.


Gli anni '90


Durante tutti gli Anni '90 e i primi Duemila il Club organizzò annualmente concerti benefici presso il Conservatorio di Milano, con artisti quali Vincenzo Balzani, Alberto Colombo, Gabriele Gallotta e direttori quali Julius Kalmar. Alcune composizioni eseguite in questi concerti furono composte specificatamente per l'occasione.



Gli anni '00


Nel 2008 il Club ricevette la sua prima Paul Harris Fellow, come riconoscimento per i grandi risultati ottenuti con un importante concerto di musica classica tenutosi nella Basilica di Sant'Ambrogio.

Nel 2009 e 2010 il Club organizzò due concorsi di architettura per tesi di laurea, dal tema “Progettare Musei” e “Riprogettare l’Archeologia”, entrambi svoltisi nel Salone d'Onore del Palazzo della Triennale di Milano.

 


Gli anni '10


In collaborazione con il Rotary Padrino Rotary Club Milano Sud Est, il Club organizzò tre concorsi fotografici, nel 2011, 2012 e 2014. Tutti e tre i concorsi si incentravano sulle opere dello scrittore Giuseppe Pontiggia, ex socio del Rotary Club Milano Sud Est. I concorsi erano rivolti a giovani fotografi non professionisti, e furono accolti con grande interesse al di fuori del Club.


A partire dal 2012 il Club iniziò, come principale organizzatore, il Rotaract Sailing Week-End, tenuto ogni anno agli inizi di Settembre e coinvolgente Club da tutto il Distretto 2040 (attuali Distretti 2041 e 2042) e oltre.
Lo stesso anno il Club si unì in aiuto al Rotary Jazz Concert, organizzato ogni anno dal Rotary Club Milano Nord al Teatro dal Verme (nel solo 2017 il concerto venne sostituito con uno spettacolo presso Memo Restaurant).
Nel 2013 il Club organizzò uno spettacolo teatrale recitato da attori non professionisti per raccogliere fondi per le proprie attività di service.


Nel 2014 il Club ricevette la sua seconda Paul Harris Fellow, conferita dal Rotary Club Milano Nord.


Agli inizi del 2015 il Club iniziò il suo primo progetto pluriennale, "i Giardini del Rotaract", con lo scopo di offrire ortoterapia a ragazzi affetti da disabilità. La progettazione e le attività preliminari durarono due anni, e nella primavera del 2017 il progetto iniziò la piena operatività. Il progetto fu fin da subito riconosciuto come service di livello Distrettuale da parte del Distretto 2041.


Nel 2015 la posizione dei Rotaract Club in tutto il mondo venne ufficialmente elevata da "Progetto del Rotary International" a "Partner del Rotary International", in riconoscimento dei risultati e dell'indipendenza che l'associazione ha raggiunto nei suoi quasi 50 anni di attività.


L'anno 2015-2016 vide l'apertura internazionale del Club, che si unì a diversi progetti di Rotaract stranieri come l'"RTC World Trip" del Rotaract Club Galatasaray (Distretto 2420) e il "Doordarshan" del Rotaract Club Mumbai Film City (Distretto 3141), e accogliendo i suoi primi soci non italiani. Divenne inoltre il principale Club di riferimento per i Rotaractiani stranieri in visita a Milano. Per la prima volta dalla sua fondazione il Club organizzò una conviviale con tutti i suoi cinque Rotary Club Partner, invitati come ospiti. Nel frattempo continuavano la progettazione e le pratiche burocratiche per i Giardini del Rotaract.


In questo anno venne anche eletto, dopo una pausa di 39 anni, un Rappresentante Distrettuale appartenente al Club, Raul Casadio, per l'anno 2017/2018.


Il 2016/2017, assieme all'inaugurazione ufficiale dei Giardini del Rotaract, vide l'organizzazione di un grande concerto lirico, presso il Circolo Filologico Milanese, alla presenza di tutti e cinque i Rotary Club Partner, che ne lodarono l'organizzazione.

Nel 2017/2018 il Club vide un suo Socio essere eletto Capo Commissione in un progetto Rotariano, la prima volta in assoluto. Il progetto era l'attuazione da parte della Fondazione Rotary Club Milano per Milano del progetto "1.2 Millions Trees Challenge del Presidente Internazionale 2017/2018 Ian Riseley"; oltre 600 piante vennero messe a dimora nel terreno dei Giardini del Rotaract.

 


I Past-President del Gruppo Giovani

1959/60 Federico Guasti,1960/61 Federico Guasti,
1961/62 Marco Marcello,1962/63 Pierluigi Ramorino e Federico Spreafico,
1963/64 Federico Spreafico1964/65 Arturo Locatelli Federico Spreafico,
1965/66 Umberto Ranzi,1966/67 Umberto Ranzi
,
1967/68 Franco Grimme,

I Past-President del Rotaract Milano

1968/69 Franco Grimme, 1969/70 Paolo Giannini
1970/71 Pietro Consonni, 1971/72 Adriano Raffaelli,
1972/73 Roberto Giovanelli, 1973/74 Marco Dal Negro,
1974/75 Marco Dal Negro,1975/76 Maggy Grosso,
1976/77 Giorgio Aletti, 1977/78 Alessandro Zanon,
1978/79 Alberto Balducci, 1979/80 Lia Bettale,
1980/81 Gianni Gioli, 1981/82 Paola Bossi,
1982/83 Massimo Busnelli, 1983/84 Fabio Rimoldi,
1984/85 Anita Jacoel, 1985/86 Massimo Busnelli,
1986/87 Guglielmo Ginocchio, 1987/88 Alberto Rolla,
1988/89 Fanny Chantal Lagonigro, 1989/90 Vittorio Garzoni di Adorgnano,
1990/91 Gian Piero Sala, 1991/92 Silvia Re,
1992/93 Paola Stellari, 1993/94 Simona Mori
1994/95 Gino Masini, 1995/96 Paolo Deidda,
1996/97 Paolo Deidda, 1997/98 Gian Piero Sala,
1998/99 Gino Masini, 1999/00 Fabrizio Carnelli,
2000/01 Lorenzo Carnelli, 2001/02 Renato Picchi,
2002/03 Alessandro Raffaelli, 2003/04 Domenico D'Urso,
2004/05 Maria Pia Cutellè, 2005/06 Giuseppe Viganò,
2006/07 Luigi Gallinoni, 2007/08 Francesca Aletti,
2008/09 Stefano Vazzana, 2009/10 Cristina Romagnoli,
2010/11 Francesco Eraldo Barelli Terrizzi, 2011/12 Federica Balducci,
2012/13 Davide Vecchione, 2013/14 Francesca Pullano

2014/2015 Raul Casadio, 2015/2016 Giorgio Edoardo Mariani

2016/2017 Mirasol Zurlo2017/2018 Alessandro Viganò

 

PROMUOVI IL NOSTRO CLUB